x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Venticinque veterane a Milano in pieno centro città, ricordando D'Annunzio

14 marzo 2018
a cura della Redazione
  • Salva
  • Condividi
  • 1/21
    Il Club Milanese Automotoveicoli d'Epoca ha organizzato l'evento insieme a Corrado Lopresto,
    in occasione della Fiera “Tempo di libri". Cent'anni fa il volo su Vienna del Vate

    Si è tenuto l’8 marzo scorso a Milano l’evento “D’Annunzio, libri e motori”, organizzato dal CMAE (Club Milanese Automotoveicoli d’Epoca) in collaborazione con il collezionista Corrado Lopresto, in occasione dell’inaugurazione della Fiera “Tempo di libri”.
    Una splendida giornata primaverile ha accompagnato le venticinque prestigiose automobili d’epoca di inizio Novecento, dal Comando Militare della 1^ Regione Aerea dell’Aeroporto di Milano Linate fino al cuore di Milano, in Via Montenapoleone, dove le stesse sono state accolte dalla fanfara dell’Aeronautica Militare e da un pubblico curioso e affascinato a questa vista insolita.
    Nel pomeriggio, ospiti dello showroom Larusmiani, il giornalista e storico Giordano Bruno Guerri, Presidente della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani, insieme al Generale Silvano Frigerio, Comandante della 1^ Regione Aerea Comando Forze da Combattimento dell’Aeronautica Militare Italiana, hanno salutato i presenti ricordando il volo su Vienna di Gabriele D’Annunzio, di cui ricorre quest’anno il centenario.
    “Stelle” dell’evento sono state la Renault Voiturette Type C del 1900, che alla folle velocità di 30 km/h ha fatto da battistrada al convoglio di auto (le quali hanno potuto disporre a volontà di incroci stradali e corsie preferenziali grazie alla scorta della Polizia Municipale, ndr); e la bisaccia originale nella quale D’Annunzio trasportò i volantini che sparpagliò poi il 9 Agosto 1918 sulla capitale austriaca per chiedere la resa dell’Austria. Quest’ultimo cimelio, manco a dirlo, mostrato da Corrado Lopresto che ultimamente si sta dedicando sempre più alla storia del Vate, automobilistica e no.

    www.cmae.it

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta