In edicola Automobilismo d'Epoca di Maggio

9 maggio 2017
a cura della Redazione
  • Salva
  • Condividi
  • 1/11
    In copertina la storia della Giulietta Sprint Speciale, capolavoro di Franco Scaglione

    In questo numero: copertina dedicata alla Alfa Romeo Giulietta Sprint Speciale, capolavoro di stile di Scaglione, a sessant’anni dalla nascita; la (complessa) storia del modello e il restauro di un esemplare.
    Guida all’acquisto dedicata alle ultime Mini Cooper, quelle con il marchio Rover.
    Nella sezione “Anteguerra” parliamo di una Fiat 1500 6C che in Italia è stata riportata all’originario splendore dopo una vita spesa in giro per il Nord Europa.
    Pochi conoscono la storia della Fiat 124 cabriolet, versione “scoperta” della berlina torinese di cui fu prodotto un solo esemplare, carrozzato da Touring.
    Nella rubrica “io e la mia auto” raccontiamo la storia di una Ferrari 330 GT che appartiene da cinquant’anni alla stessa famiglia.
    La Peugeot 305 è stata negli anni ’80 una delle prime berline di larga produzione progettata con grande attenzione alla sicurezza passiva.
    La storia delle Porsche 718 coupé e spider: nate per collaudare in gara l’8 cilindri che doveva equipaggiare la F1 di Stoccarda, sono rimaste nella storia per le tante vittorie, tra cui la prima alla Targa Florio nel 1964.
    La Ford Granada è stata una delle prime berline “premium” prodotte su larga scala, con finiture di alto livello e motorizzazioni di alta gamma.
    Il manuale d’uso è dedicato all’Alfa Romeo Giulietta Tipo 116.
    Nell’attualità vi raccontiamo cosa c’era a TechnoClassica Essen e parliamo delle F1 di Ayrton Senna esposte al Museo Lamborghini.
    Nello sport, spazio alla prima gara del campionato di F1 storiche e a una delle protagoniste: la Tyrrell di Michele Alboreto, che era rimasta per anni nel salotto di casa del pilota italiano; poi la storia mai raccontata del sorpasso vincente di Piero Taruffi a von Trips alla 1000 Miglia del ’57 e un’intervista a Margherita Bandini a cinquant’anni dalla morte del marito Lorenzo.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta