x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

L’auto de “Il Santo” a Essen: esposta la Volvo 1800 S di Simon Templar

2 March 2018
a cura della Redazione
  • Salva
  • Condividi
  • 1/9
    L’esemplare fu protagonista della serie televisiva “Il Santo” ed era di proprietà di Sir Roger Moore,
    che ne interpretava il protagonista. Al fianco di questa 1800, anche quella dell’attuale presidente di Volvo

    L’auto di Roger Moore è stata costruita presso lo stabilimento Volvo di Torslanda, in Svezia, nel novembre del 1966. La 1800 S con carrozzeria Bianco Ghiaccio monta cerchi Mini Lite, fari antinebbia Hella e volante in legno Volvo. All’interno si distingue per alcuni dettagli che rievocano le riprese della serie televisiva “Il Santo”, come il termometro montato sul cruscotto e un ventilatore separato che veniva utilizzato per rinfrescare gli attori durante le riprese in studio.
    Roger Moore è stato il primo proprietario ufficiale di questo famoso esemplare di 1800 S. La targa londinese, NUV 648E, fu rilasciata il 20 gennaio 1967. Due settimane dopo, Roger Moore firmò i documenti di immatricolazione della vettura che hanno accompagnato l’auto fino ai giorni nostri.
    A Techno Classica Essen, dal 21 al 25 marzo prossimi, l’auto di Roger Moore verrà esposta accanto a un’altra Volvo 1800, un modello del 1967 in perfette condizioni appartenente a Håkan Samuelsson, Presidente e CEO di Volvo Cars. L’auto d’epoca di Samuelsson si distingue per la carrozzeria dall’insolito colore Verde Chiaro ed è indiscutibilmente uno degli esemplari più belli di 1800 oggi in Europa.
    “Il Santo con Roger Moore era la mia serie TV preferita negli anni ‘60 -spiega Samuelsson- e da allora ho sempre desiderato possedere una P1800. È il modello Volvo più leggendario di tutti i tempi e un esempio splendido di design scandinavo.”
    Nella serie “Il Santo”, la vettura -che porta ancora la famosissima targa ST 1- ha fatto il suo debutto nell’episodio “Una copia in diamanti”, girato nel febbraio del 1967, rimanendo il mezzo di trasporto per eccellenza di Simon Templar, il personaggio principale, fino al termine della serie nel 1969.
    In seguito, Roger Moore vendette l’auto all’attore Martin Benson, il famoso Martin Solo del film di James Bond “Missione Goldfinger” (1964). Dopo di lui si sono susseguiti diversi altri proprietari e all’inizio degli anni 2000 la vettura è stata restaurata e riportata quasi allo stato originale.
    Altre Volvo esposte a Essen: un prototipo unico di 1800 ES del 1968 costruito dal disegnatore e carrozziere italiano Pietro Frua, una 1800 ES del 1973 non restaurata con carrozzeria in tinta Arancio, mai guidata su strada, una rarissima 1800 Volvoville del 1966 decappottabile realizzata in soli 30 esemplari e una prima versione del 1961 della P1800 ritrovata per caso in una vecchia rimessa.
    “Il Santo” era lo pseudonimo di Simon Templar, personaggio creato dall’autore Leslie Charteris negli anni ‘20. La serie televisiva, di cui sono stati realizzati ben 118 episodi dall’ottobre al febbraio 1969, ha avuto un enorme successo nel Regno Unito così come negli USA.
    www.volvocars.com

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta