x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Torna la festa del rallismo: a Rallylegend in auto con Biasion, Alen e Salonen!

3 ottobre 2016
a cura della Redazione
  • Salva
  • Condividi
  • 1/14
    La 14a edizione da giovedì 6 a domenica 9 ottobre, come sempre nella Repubblica di San Marino. Solito parterre ricchissimo di assi di oggi e di ieri, celebrazioni e convegni. In vendita un “pacchetto” per salire in auto con uno dei tre grandi piloti

    Torna la festa del rallismo: a Rallylegend in auto con Biasion, Alen e Salonen!

    Mancano ormai pochi giorni al “Via!” di Rallylegend, la manifestazione rallistica che riunisce competizione, storia ed evento tutti insieme. Giunta alla 14esima edizione, la manifestazione partirà per la prima tappa da Rallylegend Village venerdì 7 ottobre, alle ore 19.00, con la disputa “notturna”, caratteristica immancabile nei rally dell’epoca d’oro. Due le prove speciali in programma, “I Laghi” e “La Casa”, che verranno ripetute due volte, inframezzate dallo scenografico riordino nel Centro Storico di San Marino. Arrivo a Rallylegend Village alle ore 00.30.

    La seconda tappa scatterà sabato 8 ottobre, alle ore 13.30, sempre da Rallylegend Village, per andare a percorrere tre prove speciali, “Piandavello”, “Le Tane” e la attesissima “The Legend”, anche queste replicate due volte, con il riordino di metà gara previsto alla Stadio Olimpico, con  arrivo a Rallylegend Village alle ore 19.00.

    Lo start alla terza tappa, che concluderà Rallylegend 2016, verrà dato, da Rallylegend Village domenica 9 ottobre alle ore 10.00, per andare a disputare, due volte ciascuna, le speciali “The Legend” e “San Marino”, con riordino allo Stadio Olimpico e spettacolare arrivo finale a Rallylegend Village alle ore14.30, dove verranno festeggiati tutti i vincitori delle categorie Historic, Myth e Wrc-Kit.

     

    In “speciale” con Biasion, Alen o Salonen!

    Come detto Rallylegend è anche e soprattutto un evento organizzato a uso e consumo del pubblico, che quest’anno potrà addirittura, con “Rallylegend Experience”, acquistare un “pacchetto” per effettuare giri sulla speciale “The Legend” su una macchina da rally a fianco di grandi campioni quali Markku Alen, Timo Salonen o Miki Biasion; oltre all’accesso a Rallylegend Village e un posto auto riservato per i quattro giorni dell’evento, libero accesso allo shake-down e a tutte le prove speciali, gadget di Rallylegend, la presenza al Rallylegend Champions party e, dulcis in fundo, un volo in elicottero sorvolando una prova speciale.

     

    Sconto per Monza Rally Show

    Novità dell’ultima ora, poi, acquistando su ticketone.it e conservando un biglietto di Rallylegend 2016, sarà possibile, dal 1° novembre, avere uno sconto sul prezzo dei biglietti del Monster Energy Monza Rally Show all'Autodromo Nazionale Monza, dal 2 al 4 dicembre. 

    I tifosi potranno quindi fare il pieno di vetture e campioni assistendo ai due rally, uniti dalla grande spettacolarità e dalla popolarità internazionale. Spiegano gli organizzatori: «C'è un fil rouge che avvicina i nostri eventi, entrambi di forte impatto mediatico. Rallylegend e Monster Energy Monza Rally Show hanno una grande risonanza e popolarità internazionale, i campioni più amati al via, le vetture che fanno sognare gli appassionati, il contatto ravvicinato con il pubblico. Non potevamo che far nascere una joint-venture per la felicità di tutti gli amanti di questo sport». 

     

    Assi di oggi e di ieri

    Ricchissimo come sempre il parterre di piloti iscritti alla gara: dal quattro volte iridato Juha Kankkunen con Lancia Delta 16V K-Sport, all’uruguagio Gustavo Trelles, il tedesco Armin Schwarz, pilota ufficiale Toyota, che sarà al via con una Celica St 165, Alister McRae, “Lucky” Battistolli, Andrea Navarra e Piero Longhi. Apripista di lusso saranno Marcus Gronholm, con la pluri-iridata Volkswagen Polo R Wrc, Hayden Paddon, pilota ufficiale di Hyundai Motorsport nel Campionato Mondiale Rally dal 2014 con la Hyundai i20 Wrc Hmi, e Gilles Panizzi, fuoriclasse francese in gara con la Peugeot 306 Maxi per la prima volta a Rallylegend, nella categoria WRC/Kit Car. Saranno invece all’opera nell’ambito della celebrazione “Quando Alitalia volava nei rally” e dei 40 anni della Fiat 131 Abarth, Sandro Munari, Markku Alen e Timo Salonen, tre monumenti dei rally di tutti i tempi, al volante proprio di tre “centotrentuno”, cui si aggiungeranno altri due campioni del calibro di Maurizio Verini e Mauro Pregliasco. Hanno confermato inoltre la loro presenza a San Marino anche Cesare Fiorio, Daniele Audetto e Tony Carello.

     

    Le celebrazioni: Golf GTI, 131 Abarth e Alitalia nei Rally

    Sono già tre le grandi celebrazioni a palinsesto a Rallylegend 2016: “GTI 40 years of fun” recita il lancio della celebrazione della mitica Vw Golf da rally, nel quarantesimo anniversario della sua “nascita”. Spazi e omaggi saranno dedicati a questa icona del motorsport. I piloti iscritti a Rallylegend ma anche i possessori di versioni stradali potranno essere protagonisti di una esperienza indimenticabile.“Quando Alitalia volava nei rally” e “40° Fiat 131 Abarth” saranno due celebrazioni complementari e ricche di fascino sportivo. La livrea, la grande storia di Alitalia che griffava le vetture Fiat e Lancia negli anni ‘70 e ’80 rivivrà la sua epopea a Rallylegend. Un grande contenitore con incontri con i piloti di allora, con filmati d’epoca e una esposizione di vetture che hanno fatto la storia del marchio: Lancia Stratos, Beta Coupè, Fiat Ritmo e Fiat 131 Abarth. Quest’ultima sarà protagonista assoluta su tutte, nella stagione dei suoi primi quaranta anni, all’interno di 40° Fiat 131 Abarth, con una esposizione di un bel gruppo di “centotrentuno” in varie livree ufficiali.

     

    www.rallylegend.com

    info@rallylegend.com

     

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta