a cura della Redazione - 02 marzo 2019

All’Autodromo di Monza si parla di Vittorio Brambilla

Mercoledì prossimo in sala stampa presentazione del libro dedicato al pilota brianzolo, edito da Giorgio Nada. Presenti, oltre agli autori, Pino Allievi e Giorgio Terruzzi

Vittorio Brambilla, “il mago della pioggia”, correva per passione: riusciva spesso ad andare più forte degli avversari che disponevano di mezzi tecnici e finanziari superiori ai suoi. Non importa se alla guida di una moto o di un kart, di una F3, F2, F1 o di un Prototipo; da privato o da ufficiale Alfa Romeo. Lui correva per quello che era: un uomo coraggioso ma non propenso al rischio, un pilota passionale ma anche sensibile e capace tecnicamente. Vittorio la velocità ce l’aveva nel sangue. L’agognato traguardo della F1 se l’era guadagnato col sudore di tanti anni di gavetta, fatta su tutte le piste d’Europa, e con vetture non sempre all’altezza ma sempre con la consapevolezza tipica delle persone semplici e generose che sanno di poter arrivare; e con la sensibilità, meccanica e di guida, tipica del meccanico capace e appassionato. Ha vinto un GP di Formula 1, ma avrebbe meritato ben altri risultati.
Mancava un libro tutto da leggere su “Vittorione”, un volume che ponesse l’accento sulle sue incomparabili doti umane che valgono più di qualsiasi traguardo. Ora c’è: scritto da Walter Consonni (con Ezio Mauri), che già si era esibito con un bel volume su “Tino”, il fratello di Vittorio, sempre per Giorgio Nada Editore. C’è da aspettarsi che alla presentazione del volume, all’Autodromo di Monza, ci sarà parecchia gente, e non soltanto perché l’ingresso è libero; ma perché il nome dei Brambilla a Monza significa ancora qualcosa. E sarà anche una bella occasione per passare un’ora insieme a Pino Allievi e Giorgio Terruzzi, grandi appassionati e amici dei Brambilla prima ancora che grandi “firme” dell’automobilismo. Ci sarà anche Tino Brambilla, ovviamente. Mercoledi 6 marzo, ore 18.30, sala stampa dell’Autodromo di Monza.
www.giorgionadaeditore.it / www.libreriadellautomobile.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Guida all'acquisto