a cura della Redazione - 22 luglio 2019

Eventi in tutta Italia per la giornata nazionale del veicolo storico

L’iniziativa, promossa dall’ASI, è alla seconda edizione e mira a diffondere la storia del motorismo coinvolgendo i cittadini. I club federati protagonisti in prima persona. Aperte al pubblico numerose collezioni-museo

Domenica 29 settembre 2019 si celebrerà la Giornata Nazionale del Veicolo Storico, iniziativa promossa da ASI - Automotoclub Storico Italiano nel 2018. Lo scorso anno vi avevano aderito oltre cento club federati all’Ente, in tutta Italia: avevano organizzato eventi per portare all’attenzione delle cittadinanze la storia del motorismo, in tutte le sue forme ed espressioni.

Sulla base di quella positiva esperienza, l’iniziativa verrà ripetuta e ampliata anche quest’anno, grazie all’entusiasmo di tanti nuovi club che si mobiliteranno per l’occasione: raduni, esposizioni, mostre tematiche, convegni e tutto ciò che potrà raccontare la storia del motorismo, con l’obiettivo di far conoscere e comprendere quanta cultura e passione animano il settore.

Inoltre, per la Giornata Nazionale del Veicolo Storico del 29 settembre, la Commissione Storia e Musei dell’ASI ha imbastito un programma che permetterà agli appassionati di visitare gratis numerose importanti collezioni: “Siamo orgogliosi di aver istituito un grande evento di carattere nazionale -ha sottolineato Alberto Scuro, presidente ASI- grazie al quale riusciamo a mobilitare gli appassionati di tutto il Paese per creare decine di opportunità culturali, sociali e di intrattenimento rivolte soprattutto al pubblico e alle generazioni più giovani. ASI può contare sul prezioso contributo di oltre 300 club, federati e aderenti, dislocati lungo tutta la Penisola, che hanno contribuito e contribuiscono in maniera determinante allo sviluppo del motorismo storico e al relativo indotto”.

www.asifed.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Guida all'acquisto