a cura della Redazione - 26 ottobre 2019

La storia del leggendario Transit allo stand Ford ad auto e moto d’epoca

Con il mitico furgone, tra i veicoli più famosi al mondo, non soltanto commerciali, la Casa racconta la sua lunghissima storia nei veicoli commerciali, fino all’ultimo capitolo: il Tourneo Custom Plug-In Hybrid

1/4

Transit Taunus 1953 vigili del fuoco germania

Transit è il marchio di Ford che rappresenta, da oltre 60 anni, il DNA della gamma dei veicoli commerciali dell’Ovale Blu: robustezza, affidabilità e versatilità.

Il primo Ford Transit progettato per il mercato europeo uscì dalle linee di produzione di Langley in Inghilterra il 9 agosto 1965 ma il Ford FK 1.000 successivamente denominato Ford Taunus Transit, che viene considerato il suo antesignano, fu prodotto già nel 1953 per il solo mercato tedesco.

Grazie alle sue caratteristiche, e in particolare all’ampia apertura del portellone posteriore, il Ford Taunus Transit fu il veicolo preferito dai vigili del fuoco e dagli operatori dei mezzi di soccorso, rispetto al suo principale concorrente prodotto da VW.

Nei primi anni ’50 la divisione dei veicoli commerciali di Ford in Europa prevedeva, oltre al Ford FK 1.000, anche il Ford Thames 400E, prodotto in GB e destinato anche a parte dell’Europa continentale e alla Danimarca. Ford Motor Company ritenne poco efficiente lo sviluppo parallelo di modelli dieversi e decretò, con il “progetto Redcap”, lo sviluppo congiunto di un veicolo da trasporto per tutta l’Europa, dando vita al Ford Transit.

La sua produzione fu avviata proprio nel momento in cui esplodeva il successo di nuove band musicali chiamate Rolling Stones e Beatles, che lo usarono per le loro tournée, contribuendo non poco al successo del nuovo veicolo, insieme alla modernizzazione e alla crescita delle economie mondiali del dopoguerra.

Il Transit è stato usato per ogni scopo, comprese le versioni dimostrative da corsa, dette Supervan, su cui furono montati motori Cosworth di F1!

Le anime più diverse di questo furgone sono raccontate a Padova attraverso alcuni dei tanti aneddoti dei suoi quasi 70 anni di storia. Nel 1985 un cittadino di Siviglia fu sorpreso da una bufera di neve a 3.000 metri di quota che lo costrinse ad abbandonare il suo Transit sommerso da 5 metri di neve: lo ritrovò intatto dopo 6 mesi, pronto a ripartire per tornare a casa. Nel 2000 fu prodotto un esemplare unico, con spoiler anteriore e posteriore, interni racing, roll-bar, e sedili in carbonio che, grazie al motore 2.4, raggiungeva i 100 km/h da fermo in 8 secondi e 210 km/h di velocità massima, in una spettacolare livrea Martini.

Il Tourneo Custom Plug-In Hybrid è presentato a Padova in anteprima nazionale come espressione della capacità del brand Transit di saper anticipare e soddisfare le esigenze degli utenti e del mercato.

www.ford.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Guida all'acquisto