a cura della Redazione - 15 November 2018

All'asta “Racing & Sports Cars” a Milano AutoClassica anche un motore Alfa Romeo Pro-Car

Un esemplare di V10 della famosa berlina che non gareggiò mai. Asta organizzata il sabato dalla casa Cambi, 52 lotti di cui l'5% sono auto da competizione. Presenti in fiera tante Case, commercianti e anche Retro Classics Stoccarda

Venerdì 23 novembre inaugura l’ottava edizione di Milano AutoClassica. Sabato 24 novembre (con preview venerdì 23) un evento straordinario per gli appassionati del settore: l'asta "Milano-RACING & SPORT CARS" a cura della Casa d'aste CAMBI, specializzata nella vendita di preziosi oggetti d’arte e prima in Italia per fatturato nel 2017. La Casa d’Aste genovese, con uffici diretti a Milano, Roma e Londra, abbraccia, per la prima volta, il mondo del collezionismo automobilistico, debuttando sull’elegante palcoscenico di Milano AutoClassica con una selezione molto particolare di vetture sportive e da collezione sia storiche che Youngtimer. Molte delle auto proposte appartengono alla Scuderia Giudici di proprietà del noto pilota e team manager Gianni Giudici, che nel corso della sua lunga carriera sportiva ha condotto auto di diversa tipologia (Rally, Dtm, Indycar, Prototipi, GranTurismo, etc) prendendo parte a prestigiose competizioni come LeMans, Daytona, Nürburgring, Spa-Francorchamps, Monza ed altre. L’asta che attirerà appassionati e curiosi da tutta Europa sarà composta da 52 lotti, tra auto sportive e auto da corsa, di cui quest'ultime rappresenteranno l'85% delle auto in vendita.

OSPITE D’ECCEZIONE: RETRO CLASSICS STOCCARDA
Altra grande novità di questa edizione, la presenza in Fiera di Retro Classics Stoccarda che oltre ad essere uno dei più rinomati eventi europei nel panorama internazionale d’auto d’epoca è la più grande fiera al mondo per quantità di espositori e superficie occupata. Retro Classics Stoccarda ha scelto il palcoscenico di Milano AutoClassica per incontrare i suoi più importanti espositori e collezionisti tedeschi, allestendo una grande area espositiva dove sarà esibita un’inedita selezione di vetture provenienti dalla Germania.

UNA GRANDE E RICCA ESPOSIZIONE DI MODELLI HERITAGE SENZA ETA’
Il percorso espositivo di Milano AutoClassica punta a valorizzare la memoria storica dei marchi automobilistici presenti con l’heritage dei loro modelli più rappresentativi accanto alle proposte più attuali, riunendo in un unico contesto un numero sempre crescente di collezionisti, appassionati di motori, nonché utenti alla ricerca dell’ultimo modello con cui sostituire la propria vettura. La felice contaminazione tra passato, presente e futuro attrae i cultori dell’automobile di ogni età e tempo, accomunati dalla medesima passione.Una selezionata schiera di commercianti è presente alla manifestazione con un ricco parterre di auto d’epoca dove individuare l’occasione perfetta per ogni visitatore, anche per chi si avvicina alle vetture classiche per la prima volta che potrà spaziare tra modelli ed offerte per ogni gusto e portafogli, con prezzi a partire da 5.000 Euro. Nel Padiglione 22 ritorna l’esposizione dedicata ai ricambi con 180 Aziende selezionate presenti.

LE CASE PARTNER
Tra i marchi più prestigiosi che esporranno i loro modelli su una superficie di 50mila metri quadrati segnaliamo Bentley, BMW Club Italia, Ferrari Classiche, Lotus, McLaren, Musei Ferrari, Pagani e Porsche Classic.
Le prevendite per Milano AutoClassica sono ufficialmente aperte. I biglietti si possono acquistare sul sito ufficiale della manifestazione, www.milanoautoclassica.com (chi acquista in prevendita può presentare il biglietto di Milano AutoClassica al Museo Ferrari di Modena/Museo Ferrari di Maranello, fino all’8 gennaio 2019, ed accedere con una speciale tariffa di ingresso scontata a 8,00 €).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Guida all'acquisto