a cura della Redazione - 03 November 2018

Mercedes 300 SL, un’icona digitale per vivere da casa l’heritage della Stella a tre punte

Al Salone di Padova dello scorso fine settimana, Mercedes-Benz Italia ha lanciato un contest che vede protagonista la leggendaria “Gullwing”. Come in un moderno puzzle digitale, gli utenti costruiranno la propria In palio per un corso AMG Winter Sporting per due persone

Una delle icone più rappresentative nella storia dell’automobile, la 300 SL, invita gli appassionati della Stella ad entrare nell’MB Classic Garage, un’affascinante officina virtuale, teatro di un concorso che trasporta la tradizione di uno dei modelli più iconici della Casa di Stoccarda in un inedito contesto digitale.
Fino all’11 novembre, collegandosi al sito www.mbclassicgarage.it si potrà rivivere il fascino della 300 SL in formato 3D, costruendola da zero e personalizzandone look e ambiente circostante. Un modo per far vivere la passione per l’heritage della Stella in maniera innovativa e coinvolgente.
“L’heritage rappresenta un elemento di grande valore per il nostro Marchio, che si rivolge sempre più ad pubblico giovane -ha dichiarato Mirco Scarchilli, Responsabile Marketing Experience Communication di Mercedes-Benz Italia-. Attraverso questo nuovo progetto, così come in tante attività che abbiamo sviluppato nel corso delle passate edizioni della Mille Miglia, vogliamo far vivere alle nuove generazioni, sempre più digitali e aperte alle nuove tecnologie, la passione dei propri genitori, perché il futuro è la nostra storia.”
La costruzione della “Ali di gabbiano” segue 3 fasi: la prima è dedicata all’assemblaggio di motore, sterzo e trasmissione; nella seconda vengono montate ruote, porte e la Stella, mentre nella fase finale viene inserito il volante, i sedili e il cambio.
Per concorrere al premio finale basta superare la prima fase, completarle tutte darà un’opportunità in più di essere estratti. In palio un corso di guida AMG Winter Sporting per 2 persone, a bordo delle Stelle High Performance di Mercedes-AMG.

1954 - Mercedes-Benz 300 SL
Il 6 febbraio 1954, la 300 SL “Gullwing” serie W198 debutta in anteprima mondiale all'International Motor Sports Show di New York. Le caratteristiche porte con apertura ad ali di gabbiano incantano pubblico e addetti ai lavori. Ma sotto la carrozzeria c’è molto di più. Dettagli tecnici come il telaio a traliccio di tubi e l'insolita struttura delle porte sono novità senza precedenti, mutuate dalle competizioni. La carrozzeria con il cofano basso e allungato e i parafanghi dalle linee decise ripropone molti elementi del prototipo W 194/11 del 1953, come le tipiche gobbe sul cofano motore. Equipaggiata con un sei cilindri in linea da 215 Cv, la 300 SL raggiunge una velocità massima di 260 km/h.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Guida all'acquisto