10 milioni di euro per una 996 GT1 Strassenversion

Anche la omologata speciale di Stoccarda tocca la decina insieme a CLK GTR e McLaren F1

1/3

Di Porsche rarissime ce ne sono a bizzeffe: 911 R (quella originaria), Type 64 (la prima di sempre), 959, 917, 962… e poi lei, una delle più folli vetture che potreste – anche se è molto improbabile – mai trovare su strada, la 996 GT1 Strassenversion. Come suggerisce il nome la vettura venne creata per competere nella classe GT1, che di conseguenza prevedeva la realizzazione di una ventina di versioni stradali, leggermente più domate ma neanche di molto. L’esemplare in questione è del ’98 ed è verniciato in Fern White, abbinato ad interni neri e stupendi cerchi argentati. Con la 996 normale in comune ci sono i fari “a uovo fritto” e… beh, nient’altro praticamente: l’aspetto è selvaggio proprio come ci si aspetta da una vettura da corsa con aperture, sfoghi e prese d’aria ovunque, un’ala che fa provincia e una carrozzeria allargata e allungata per fendere meglio l’aria.

Il motore 3.2 litri flat six è turbocompresso per erogare addirittura 544 cavalli (su soli mille chili!) anche se in questo caso è stato ulteriormente elaborato per arrivare all’assurdo valore di 700 cavalli. La trazione è solamente posteriore con cambio manuale (mica per gente inesperta insomma) e una velocità massima superiore ai 310 km/h, supponiamo mai raggiunta visto che il contachilometri di questa GT1 segna 787 chilometri. Da qui il prezzo: il salone James Edition (che poteva sforzarsi a fare qualche scatto più decente e esaustivo) chiede 10,55 milioni di dollari, poco meno di una decina di milioni di euro. Li vale secondo voi?

© RIPRODUZIONE RISERVATA