All'asta una Viper GTS come nuova

4.400 miglia, 85 esemplari con queste specifiche e un prezzo interessante per quest'icona americana

1/10

Americana, rude, per nulla delicata eppur leggendaria. La Dodge Viper è sempre stata un boscaiolo con gli avambracci scoperti a cena con uomini d’affari europei in giacca e cravatta, apparentemente fuori posto ma capace di suscitare interesse e attirare tutte le attenzioni su di sé; e se c’era una rissa… sapevate già chi avrebbe lasciato chiusa la scatola dei cerotti. La Viper è famosa per essere una sorta di erede moderna delle muscle car americane, in primis la Cobra, e il suo V10 8.0 litri – derivato da un pick up ed elaborato nientemeno che da Lamborghini (!) – con oltre 400 cavalli è pronto a dimostrarlo. Il look muscolosissimo oggi come allora fa voltare tutte le teste (e alla peggio ci pensa il sound a scuotere il pubblico) con quel retro slanciato, i passaruota bombati e – ovviamente – due grosse strisce longitudinali che percorrono l’intera vettura.

Cambio manuale, nessun controllo elettronico, differenziale autobloccante, tachimetro da 320 orari e siete pronti a godervi il buon vecchio piacere di guida nella sua forma più scarna e selvaggia possibile. I prezzi delle Viper in America non sono particolarmente elevati, potete portarvi a casa un esemplare facilmente per 35.000 dollari (meno di 30.000 euro), e anche questa GTS in vendita su Bring a Trailer non fa eccezione. E’ una delle sole 85 verniciate in Deep Sapphire Blue Pearl con strisce argentate, ha cerchi in alluminio da 18 pollici, aria condizionata, radio Alpine, prese d’aria NACA e… 4.400 miglia all’attivo. Il tutto significa meno di 7.000 chilometri in 20 anni, circa 340 chilometri all’anno. L’asta si chiuderà tra tre giorni e il prezzo si aggira per ora intorno ai 45.000 dollari, non molti per un esemplare immacolato di storia americana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA