di Tommaso Ferrari
25 October 2022

Ancora in vendita la Ferrari F40 'Competizione' da 1.000 cavalli

Oltre il doppio della cavalleria originale, specifiche da corsa dell'epoca e un passato di gare per questa F40 unica

1/7

Quest’estate aveva impressionato una F40 Competizione molto particolare, in vendita presso la casa d’aste RM Sotheby’s. Ebbene, milionari di tutto il mondo, può essere ancora vostra. Questa cattivissima F40 non è una delle pochissime LM nate per correre – principalmente a Le Mans – ma è una versione stradale modificata in seguito dalla Cavallino Racing per conto di Kroymans, l’importatore olandese Ferrari. Dopo un paio d’anni di gare questa brutale F40 venne ulteriormente modificata dalla G-Tex UK, che estrapolò più di 700 cavalli dal 2.9 litri biturbo.

Contando che le specifiche dovrebbero essere fedeli a quelle di gara parliamo di una F40 con sospensioni, freni e interni da corsa, un peso di 1.040 chili in ordine di marcia, quasi 370 km/h di punta e un’accelerazione mistica. Nel ’97 viene acquistata da Michel Oprey che la utilizza per correre fino al 2006, per poi essere venduta all’attuale proprietario che non soddisfatto delle prestazioni (ah…) la manda presso Zanasi a Maranello, che smonta pezzo per pezzo la F40, la rivernicia in Grigio Nardò, vi piazza sedili blu da corsa e in qualche modo estrapola dal V8 qualcosa come 1.000 cavalli.

1/2

Se pensate che già con i 478 di serie una F40 sia terrificante… ottima scelta. Se vi piace guardare in faccia la morte ad ogni giro di chiave questa F40 ‘Competizione’ fa per voi, sempre ammesso che il vostro conto in banca sia più che cospicuo. Non essendo una Competizione originale magari ve la caverete con un paio di milioncini anziché quattro, anche se l’unicità di questa belva grigia potrebbe significare un prezzo ancor più salato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Guida all'acquisto