Croce o delizia? La nuova creazione di Alfaholics

L'ultimo colpo di testa dell'azienda inglese è la Spider-R 007, una Duetto con 220 cavalli pronto pista

1/6

Alfaholics, l’azienda inglese a conduzione familiare specializzata in Alfa – una delle prime insieme a Singer a buttarsi sui restomod veri e propri – ha presentato la sua ultima creazione, una vettura che potrebbe far svenire i puristi e deliziare gli amanti della velocità. Stavolta nessuna Giulia Coupé o berlina, la base è la Duetto (o Spider se vogliamo essere precisi) di seconda generazione che ha ricevuto il trattamento Alfaholics completo: motore Twin Spark con 220 cavalli, tromboncini di aspirazione, Ecu modificabile, cambio sequenziale a sei marce, sedili Recaro, freni a sei pompanti, differenziale autobloccante e sospensioni regolabili riprese direttamente dalla GTA-R. Il committente ha chiesto all’azienda una Spider che non lo facesse sfigurare ai trackday e con una rigidità invidiabile, così Alfaholics ha creato un rollbar semi-invisibile e rinforzato il telaio, oltre che adattato i sedili, montato una strumentazione digitale da corsa e un volante più sportivo.

A detta della Alfaholics questa è la Spider più veloce in circolazione, e anche se nel mondo qualche pazzo avrà buttato un V8 biturbo in una Duetto siamo certi che in pista la Spider-R 007 non avrebbe problemi a stare davanti. Il lavoro si è concluso con una riverniciatura della carrozzeria con una vernice molto simile al Biancospino della Mito QV Sprint Edition, interni rosso scuro e capote abbinata. La qualità del lavoro sembra notevole come solito, stavolta però ci si è spinti un po’ troppo verso – come da richiesta del cliente – il mondo dei trackday, perdendo parte del fascino originario; nulla toglie che da guidare debba essere fantastica! Il prezzo per tutto questo lavoro è di 150.000 sterline, una enormità, ma il committente è stato entusiasta del risultato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA