a cura della Redazione - 06 November 2018

Il meglio del Salone di Padova 2018 in una gallery

Grande successo per Auto e Moto d’Epoca 2018. Tantissimi visitatori stranieri, provenienti da più di 40 Paesi nel mondo. Immagini Michele Di Mauro.
  • Salva
  • Condividi
  • 1/114

    Ha chiuso con un consolidamento molto forte nel settore la fiera padovana - ormai considerata da tutti il Salone a cui non mancare – tenutasi il fine settimana del 25-28 ottobre. “Un salone stupendo” è il commento che risuona nei padiglioni della fiera, con grande soddisfazione di commercianti, collezionisti, case automobilistiche, pubblico e, ovviamente, degli organizzatori.
    Il pubblico mantiene il trend positivo, crescendo soprattutto nelle giornate inaugurali: 120.000 i visitatori dentro i padiglioni della fiera e molti i curiosi che hanno visto sfilare le auto e partecipato ai raduni nelle aree esterne alla fiera. Premiata anche quest’anno la scelta di affiancare passato e presente, raccogliendo in un unico sguardo l’evoluzione dell’auto.
    Aumenta il gradimento delle case automobilistiche presenti, che hanno registrato una partecipazione entusiasta dei numerosi visitatori italiani e stranieri. In risalto anche i modelli Heritage dei club, testimonianza di una passione per sempre più diffusa.
    Grande soddisfazione anche da parte dei dealer internazionali e commercianti. Volano in alto le automobili sopra i 200.000 euro, una testimonianza della qualità dei collezionisti e compratori presenti ad Auto Moto Epoca e provenienti da tutto il mondo. Trend positivo anche per le auto di fascia media, tra i 20.000 e i 100.000 euro. Continua il trend positivo delle cosiddette Youngtimer, che confermano l’interesse da parte dei giovani, sempre più attivi nel mercato dell’auto d’epoca e del mondo che gli gira intorno.
    Il resoconto completo della manifestazione su Automobilismo d’epoca di novembre in edicola da mercoledì 7 novembre.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Guida all'acquisto