a cura della Redazione - 03 giugno 2016

In edicola Automobilismo d’Epoca di Giugno 2016

La copertina è dedicata alla Porsche 550 RS 1500, “giant killer” anni ’50. Tra gli altri servizi: Alfa Romeo 2000 GTV, Jensen C V8, BMW Isetta, lancia Aurelia B50 Cabriolet, il GP storico di Monaco e la Targa Florio, un’intervista a Daniele Audetto.

In edicola Automobilismo d’Epoca di Giugno 2016

Nuovo numero di Automobilismo d'Epoca in edicola. Il numero di giugno pone in copertina una Porsche particolare, con un primato tutto suo. Ma il numero è ricco e vario come sempre, qui di seguito un'anticipazione dei contenuti che troverete (ed alcune immagini nella gallery).

 

-          In copertina la Porsche 550 RS 1500, combatteva contro Ferrari, Maserati, Aston Martin, Jaguar. Qui si parla dell’esemplare di Michael May che è stata la prima auto da corsa della storia a montare un alettone. E del motore 4 cilindri che torna sulla ribalta con le nuove Boxster e Cayman “718”.

-          La 2000 GTV è stato l’ultimo capitolo nella saga della Giulia GT: una vera gran turismo che ancora oggi è molto ricercata, anche per correre.

-          La Jensen C V8 ha precorso i tempi per molti aspetti, dai materiali usati alla tecnica, che prevedeva anche la trazione integrale. Il tutto spinto da un potente V8 americano da 6 litri.

-          La Isetta è stata un gran successo soprattutto dopo che Rivolta vendette il progetto alla BMW; tanto che i tedeschi premiarono il Commendatore di Bresso. Ne presentiamo un esemplare costruito in… Gran Bretagna.

-          La B50 è l’Aurelia Cabriolet più grande e lussuosa. La sua storia è interessante almeno quanto è bella la linea disegnata da Pininfarina.

-          La Peugeot 203 fu protagonista della 1000 miglia negli anni ’50 e lo è stata anche nel 2016, vincendo la classifica per coefficiente.

-          Una Giulia Spider con retrotreno dell’Alfetta: è un prototipo preparato per correre la rievocazione della Carrera Panamericana. L’abbiamo provata.

-          Al GP Storico di Monaco l’attenzione è stata calamitata dalle tante Ferrari F1 presenti, in particolare la stupenda 312 ex-Regazzoni. Ma la gara più attesa è stata vinta da Alex Caffi su Ensign.

-          La Targa Florio è stata come 50 anni fa: un bagno di folla, sole e motori, con tanta passione e un po’ di confusione. Nel complesso, un gran successo, al quale abbiamo partecipato anche noi di Automobilismo d’Epoca.

-          Daniele Audetto ci ha raccontato i suoi anni da “diesse”, nei Rally e in Ferrari.

-          Il manuale d’uso è dedicato questo mese alla Fiat Tipo, un’auto che insieme alla Uno ha portato tanti successi a Fiat negli anni ’90.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Guida all'acquisto