Statistiche web

La Lombardia ha deciso sul bollo, agevolazioni “ma niente abusi”

Con l’aiuto dei principali club federati ASI, la Lombardia ha definito le regole per il bollo per le auto storiche e d’epoca. Resta in sostanza confermata la legge regionale già in vigore

La Lombardia ha deciso sul bollo, agevolazioni “ma niente abusi”

Dopo aver annunciato la decisione di voler mantenere le agevolazioni per il bollo di auto e moto storiche, la Lombardia ha ora stabilito con quali criteri e regole si procederà. È Marco Galassi, presidente del CMAE, che ci informa di questa novità: “Il gruppo di lavoro, dopo varie riunioni ha sottoscritto un protocollo di comportamento finalizzato a garantire una grande serietà nella valutazione dei veicoli, caratteristica necessaria per limitare qualsiasi forma di abuso. Questo documento unitario ha permesso di presentarsi alla Pubblica Amministrazione con proposte serie e condivise dalla maggior parte di appassionati”.

 

La Regione Lombardia ha così stabilito che:

·         Le auto ultraventennali e ultratrentennali in possesso del Certificato di Rilevanza Storica o di equipollenti certificazioni precedenti al marzo 2010 SONO ESENTI DA OGNI TASSAZIONE.

·         Gli autoveicoli con più di 20 anni e meno di 30 anni non in possesso dei Certificato di Interesse Storico DEVONO PAGARE LA TASSA DI POSSESSO, secondo il calcolo in funzione dei cavalli fiscali e del grado di inquinamento

·         Le auto e moto ultratrentennali non in possesso di certificati di storicità DEVONO PAGARE UNA TASSA DI CIRCOLAZIONE se circolano su pubblica strada di 20 € per le motociclette e 30 € per le auto.

 

In sostanza, si riconferma lu status quo: resta in vigore la legge della Regione che decreta l'esenzione dal pagamento al bollo a fronte del CRS (Certificato di Rlevanza Storica) che può essere rilasciato dai Club riconosciuti dalla Regione stessa in quanto in attività sul territorio da almeno 10 anni (definiti in termini burocratici "Registri Storici"). 

Ciò secondo la seguente tabella (contenuta nel tariffario a cui si accede cliccando sul link che trovate qui sotto):

 

A questo link il documento ufficiale della Regione Lombardia con le nuove regole e tariffe per il bollo 2015.

• In Lombardia, dal 2015, anche le autovetture e i motocicli di età compresa tra i 20 e i 29 anni sono assoggettati al pagamento della tassa automobilistica, con le tariffe sotto indicate.
• Le autovetture e i motocicli di età uguale o superiore a 30 anni, non utilizzati ad uso professionale, pagano la tassa di circolazione nella misura fissa, rispettivamente, di 30 e 20 euro.
• Fanno eccezione tutti i veicoli iscritti nei Registri Storici (i club autorizzati, ndr), per i quali è prevista l’esenzione da ogni tipo di pagamento, indipendentemente dalla loro età.

Eventuali altre precisazioni da parte della Regione saranno comunicate non appena pubblicate.

 

 

Club co-firmatari, oltre al C.M.A.E. - Club Milanese Automotoveicoli d'Epoca:

 

-AMAMS TAZIO NUVOLARI

-AMB- Antiche Moto Brianza

-ARIEL Moto Club Italia

-CAVEM

-CLAS CLUB ARESE

-CLUB Auto Moto Storiche CASTIGLIONESE

-CLUB OROBICO Auto e Moto d’Epoca

 Automotoveicoli d’Epoca

-GAMS – Gallarate Auto Moto Storiche

-MOTO CLUB FLERO (Bs)

-MWCC – Musical Watch Veteran Car Club

-OMCB – Old Motor Club Bergamo

-VALTELLINA VCC

-VAMS – Varese Auto Moto Storiche

-VCC - Veteran Car Club Carducci

-VCC - Veteran Car Club Como

 

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA