di Tommaso Ferrari
31 October 2022

Nasce il libro definitivo sulla Bugatti EB110

Centinaia di pagine e immagini inedite, un'edizione estremamente curata sulla 'hypercar' degli anni '90

Scrivere un libro su una singola auto deve essere tanto affascinante e soddisfacente quanto impegnativo. Raccogliere magari decenni di storia e sviluppo, fatti mai svelati al pubblico, centinaia di immagini e di aneddoti, non permettersi il minimo errore, il tutto per cercar di racchiudere l’essenza della protagonista del libro all’interno di qualche decina di pagina.

In questo caso la protagonista è la EB110, una delle Bugatti più rivoluzionarie e sfortunate di sempre, nata dal volere di Romano Artioli e estremamente all’avanguardia per l’epoca. Artioli chiamò a raccolta i migliori designer e progettisti come Stanzani, Gandini, Benedini e Materazzi per ottenere qualcosa di sbalorditivo per gli anni ’90: motore V12 da 3.5 litri, cinque valvole per cilindro e quadriturbo con 560 cavalli (610 per la SS), trazione integrale, telaio monoscocca in fibra di carbonio e un aspetto da astronave.

Julius Kruta, il curatore del libro, assicura che per la EB110 questo tomo sia come una ‘Bibbia’ della Bugatti, oltre 700 immagini, una storia che più approfondita non può essere e fatti che nemmeno alcuni protagonisti del periodo ricordano. Il libro che racconta ogni aspetto della bellissima EB110 si chiama “EB110 & The Last Bugatti Racing Cars” ed è disponibile in tre edizioni limitate: GT Edition, IMSA Edition e Le Mans Edition. Tutte e tre curatissime, tutte e tre interessantissime e tutte e tre… al prezzo di 800 euro l’una.

Credits Classic Driver

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Guida all'acquisto