x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Anche l’Astura “Steady Special” alla Best of Italy Race

4 settembre 2017
a cura della Redazione
  • Salva
  • Condividi
  • 1/4
    La manifestazione dedicata ad auto, moto e biciclette italiane, in programma il 16-17 settembre
    a Castell’Arquato (PC). Sarà la “prima” della Lancia modificata da corsa in Inghilterra

    La “Steady Special” iniziò la sua vita nel 1934, nei panni di una Lancia Astura limousine a sei posti.
    Fu acquistata da Ronald “Steady” Barker, figura nota nel motorsport britannico dell’epoca, giornalista per Autocar Magazine e pilota da corsa. In seguito Ronald decise di farne una vettura da corsa leggera, rimuovendo la carrozzeria e accorciando il telaio addirittura di un metro e più, montando una scocca più moderna abbinata al cofano di una Aston Martin DB2.
    L’Astura così modificata gareggiò più volte, e vinse, con Barker a Silverstone, Oulton Park e alla Prescott Hillclimb. Ma la vettura non poteva essere iscritta al VSCC (Vintage Sports-Car Club), a causa del cofano non coerente col periodo, motivo per cui Barker la vendette per 400 sterline, per finanziare l’acquisto di un’altra Astura, questa volta ex-Mille Miglia.
    In seguito “Steady” Barker ricomprò il telaio della sua prima Astura, per il quale progettò una carrozzeria su misura che potesse risultare accettabile per il VSCC, ma i lavori non ebbero inizio fino a quando Michael Scott, vecchio amico e collega di Barker e appassionato di Lancia classiche, riprese i lavori sulla macchina, nel 2011, sulla base degli schizzi disegnati da “Steady” circa 60 anni prima.
    Dopo sei anni di lavoro e oltre 300.000 sterline spese in un restauro completo di motore, sospensioni, cambio e freni e la fabbricazione di una carrozzeria tutta in alluminio, la Steady Special farà la sua
    prima corsa pubblica in Italia, dove rimetterà le ruote oltre ottant’anni dopo aver lasciato Torino, il prossimo fine settimana in occasione di Best of Italy Race. Il suo attuale proprietario sarà lieto di presentarla, anche in veste dinamica. E sarà in ottima compagnia: tra le auto storiche, quest’anno
    parteciperanno all’evento emiliano la Ferrari 250 Le Mans di David Piper, Ferrari 250 Testa Rossa e GT SWB, ben sei vetture Lancia Martini ex-ufficiali, una Austin Metro 6R4 ex-ufficiale e tante altre regine del passato.

    www.bestofitalyrace.com

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta