x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

C’è tempo fino a domenica per acquistare la Mini del 1959!

13 ottobre 2017
a cura della Redazione
C’è tempo fino a domenica per acquistare la Mini del 1959!
Sarà all’asta fino al 15 ottobre sul sito Catawiki una delle prime Austin Seven prodotte

È stata una delle grandi opere ingegneristiche dell'industria automobilistica e uno dei classici pezzi di design del XX secolo e della storia della Gran Bretagna, e ancora oggi fa battere il cuore ai sudditi di Sua Maestà, e non solo. Stiamo parlando della MINI, la vettura famosa in tutto il mondo prodotta dal 1959 e diventata oggi, dopo i numerosi restyling, un oggetto trendy e alla moda. Un esemplare unico, precisamente uno dei pochissimi dei 10.000 prodotti sopravvissuti al passare del tempo, sarà all’asta su Catawiki, sito di aste on-line di oggetti unici e incredibili, fino alle 20 del 15 ottobre (asta visitabile a questo link). Secondo gli esperti d’auto d’epoca di Catawiki l’auto potrebbe raggiungere il valore di 24.400 euro. Il veicolo in vendita, mantenuto in perfette condizioni, è una Austin Mini 850 rossa, meglio conosciuta con il suo nome originale di Austin Seven. Questo modello fu progettato da Alec Issigonis alla fine degli anni '50 dopo aver ricevuto la richiesta del BMC (British Motor Company) per costruire una piccola macchina le cui dimensioni dovevano
essere 3 x 1,2 x 1,2 m, con una capacità di quattro persone e il bagagliaio.
"La penuria di petrolio causata dalla crisi di Suez nel 1956 portò nel Regno Unito al razionamento della benzina, causando un forte calo delle vendite di auto di grandi dimensioni: i principali produttori di auto ebbero quindi la necessità di produrre veicoli più economici e compatti come la Mini", dice Franco Vigorito, esperto auto classiche per Catawiki. Nel 1957 è stato presentato il primo prototipo e nell'aprile del 1959 iniziò la produzione della prima Mini, in quel caso chiamata Austin Seven. Durante il primo anno vennero prodotte circa 10.000 unità, ma pochissime sono sopravvissute fino ad oggi e questo esemplare è proprio uno di quelli.

Il modello all’asta è di colore rosso "tartan red", ha il motore e il cambio originali e non è stato praticamente sottoposto a lavori di restauro profondi, rendendolo un pezzo raro e unico sul mercato mantenendolo praticamente come è stato acquistato la prima volta, anche se con normali segni di usura dopo tanti anni di utilizzo. Pur avendo 58 anni di storia, il modello è completamente funzionale ed è stato utilizzato quotidianamente fino al 2009. 
Anche se sono passati molti anni, il design di questa Mini, pur sembrando particolarmente moderno, ha ancora molte somiglianze con i primi modelli realizzati, essendo così in grado di attirare i più nostalgici estimatori ed essere oggi tra le auto preferite. Con questa asta si guarda indietro nel tempo e si apre l'opportunità di avere un classico nel garage sia per i collezionisti che quelli che sono semplicemente degli amanti della Mini. "Il fatto di essere conservato, praticamente, nel suo stato originale e le passioni che smuove un classico come questo ci portano a prevedere un'alta partecipazione”, ha concluso Vigorito.
Che dire: Make your bid!

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta