x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

La Ferrari personale di Gilles Villeneuve all’asta a Monaco

10 aprile 2018
a cura della Redazione
  • Salva
  • Condividi
  • 1/9
    È la 308 GTS che gli regalò Enzo Ferrari, con cui il canadese dava spettacolo per le strade di Maranello

    All’asta di RM Sotheby’s organizzata il 12 maggio prossimo in occasione del GP Storico di Monte-Carlo uno dei pezzi più importanti sarà la Ferrari 308 GTS che il Drake regalò a Gilles Villeneuve e che fu protagonista, nelle mani del “canadese volante”, di innumerevoli testacoda all’esterno della sede del Cavallino.
    La storia racconta che Ferrari regalò la vettura al suo nuovo pilota fin da fine 1977, cioè quando Villeneuve era appena stato ingaggiato da Maranello ed era ancora impegnato nei lunghi test a Fiorano per prendere dimestichezza con la Ferrari 312 T2 che avrebbe guidato nei GP di Giappone e Canada. La vettura ha oggi 36.000 km ed è in condizioni originali, così come Villeneuve l’aveva ricevuta e la usò durante i suoi soggiorni europei tra un GP e l’altro, fino alla sua morte avvenuta a Zolder l’8 maggio 1982.
    La leggenda vuole che i trasferimenti più frequenti (quando il canadese non usava l’elicottero) fossero quelli tra la stessa Monte-Carlo, dove Villeneuve aveva la sua residenza europea, e Maranello, e che la distanza di 432 km fosse completata in meno di 2 ore e 30 minuti, a una media di circa 180 km/h… Testimone diretto di uno di questi viaggi degni di un Frecciarossa ante litteram fu il suo compagno di squadra Jody Scheckter, che ha più volte ricordato l’aneddoto, in un misto di divertimento e nostalgia.
    La vettura, che finora è rimasta di proprietà di un collezionista danese, è stata riconosciuta ufficialmente dal figlio di Villeneuve, Jacques, Campione del mondo di F1 nel 1997.
    www.rmsothebys.com

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta