Un grande raduno in Italia per il 20° della Peugeot 406 Coupé

16 giugno 2017
a cura della Redazione
  • Salva
  • Condividi
  • 1/13
    Ben 24 esemplari tra Milano, Monza e Vigevano, riuniti dal Club italiano di modello. Una tra le più belle Pininfarina

    In occasione del ventennale dall’inizio della commercializzazione, il 406 Coupé Club Italia ha deciso di radunare a Milano i soci che animano questo sodalizio per celebrare questo importante traguardo.
    I vari club di modello, come anche il 406 Coupé Club Italia, sono molto importanti per il Club Storico Peugeot Italia, l’Associazione autorizzata ufficialmente da Peugeot. Con la loro attività, la loro competenza sul modello specifico e il loro entusiasmo i vari club di modello riescono a coinvolgere un grande numero di appassionati del Marchio. C’è voluto oltre un anno di impegno da parte del Presidente di 406 Coupé club, Matteo Leva, per far coinvolgere nel primo week-end di giugno oltre 40 esemplari di questo bellissimo coupé disegnato da Pininfarina.
    Il ventennale dalla nascita del modello è un traguardo importante e questo modello è una vera icona stilistica per Peugeot e una tra le Pininfarina più belle. Anche se il rapporto tra lo stile Pininfarina su una vettura Peugeot iniziamo a vederlo nel 1955 con la 403, bisogna aspettare il 1962 per veder produrre da Pininfarina la carrozzeria di una fuoriserie Peugeot.
    Si inizia appunto con le 404 coupé e cabriolet, per passare alle 504 coupé e
    cabriolet e poi alle 205 cabriolet e infine alle 306 cabriolet.
    La 406 Coupé fu il primo modello del rapporto Peugeot – Pininfarina a vedere il
    carrozziere torinese occuparsi direttamente di tutte le fasi che portano alla
    realizzazione di una vettura: design (Davide Arcangeli), engineering (Giuseppe
    Castaldi) e produzione con meccanizzazione, delibera finale dell’auto.
    Il Raduno Internazionale a Milano delle 406 Coupé ha riscosso un grande successo con equipaggi provenienti da Francia, Gran Bretagna, Olanda, Slovacchia, Slovenia e Germania. Dall’Europa erano presenti 24 esemplari, per un totale di 40 meravigliose 406 Coupé in tutte le versioni e motorizzazioni. Durante il week-end, si sono svolte diverse attività: i partecipanti hanno avuto l’occasione speciale di compiere un emozionante giro sul circuito di Monza e a seguire un aperitivo nello storico locale milanese interamente brandizzato Peugeot, il Bobino Club.
    Le eleganti Coupé hanno sfilato nel centro storico di Milano per poi partecipare al concorso di eleganza che ha premiato le 406 Coupé meglio conservate. Si è poi tenuto un momento culturale dedicato al modello, prima della cena di gala, con il racconto di diversi protagonisti che all’epoca hanno contribuito al successo di 406 Coupé. Il raduno si è concluso infine nella suggestiva piazza Ducale di Vigevano, prima di riprendere la strada del ritorno.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta