Alpine-Renault A310, sorella di un dio minore

Alpine-Renault A310, sorella di un dio minore

L’erede della A110 non è riuscita a replicarne il successo, forse per le attese eccessive degli appassionati. Eppure è una macchina equilibrata e godibilissima, che nella seconda parte della carriera ha finalmente avuto anche il V6

L’altra Alpine-Renault protagonista: l’A310 in copertina di Automobilismo d’epoca di novembre

L’altra Alpine-Renault protagonista: l’A310 in copertina di Automobilismo d’epoca di novembre

Meno nota della A110, è altrettanto bella e coinvolgente. Tra gli altri argomenti di questo numero, una Ferrari 375 MM “californiana”, un’Alfa Romeo 1750 soprannominata “Perla nera”, la Lancia K, una Mercedes da 3500 Cv e i resoconti di Padova, Targa Florio e Rennsport Reunion

Quarant’anni fa la vittoria della Renault a Le Mans

Quarant’anni fa la vittoria della Renault a Le Mans

Con la A442B sovralimentata guidata da Pironi e Jassaud. Fu la prova concreta che il motore turbo
poteva essere affidabile e competitivo anche in F1. Quella Renault-Alpine è testimonial della nuova A110