a cura della Redazione - 05 luglio 2019

Il Museo Mercedes-Benz sfonda quota 10 milioni

Record di visitatori raggiunto in soli tredici anni dall’apertura. Un giovane di Stoccarda e un suo amico di Wellington sono diventati protagonisti per un giorno. Nel 2018 visitatori da tutti i paesi (193) delle Nazioni Unite

Martedì 2 luglio, poco dopo le 10 del mattino, Clemens Bergmann ha acquistato un biglietto d’ingresso al Museo Mercedes-Benz. Un biglietto molto particolare: portava il numero 10.000.000. Il trentenne Clemens, progettista informatico di Stoccarda, era accompagnato da un amico dalla Nuova Zelanda, Jamie-Morgan Ward, da Wellington. Per Jamie-Morgan era la prima volta a Stoccarda e Clemens ha pensato di portare il suo amico a visitare il museo della Casa automobilistica che a partire dalla città tedesca ha fatto la storia dell’automobile. I due sono stati accolti come ospiti d’onore dalla manager del museo, Monja Büdke: hanno goduto di una visita guidata nell’ambito della quale gli è stato permesso perfino di sedere al volante di una Mercedes-Benz 2.5 Streamliner W 196 R del 1955.
Il Museo Mercedes è un luogo di cultura della mobilità, di livello internazionale, nel senso migliore del termine: lo dice il fatto che negli ultimi dodici mesi è stato visitato da persone provenienti da tutti i 193 stati che fanno parte delle Nazioni Unite. Nel 2018 i visitatori sono stati 834.121, dei quali il 60 per cento arrivavano da fuori Germania; e buona parte di questi da Cina, Stati Uniti d’America e Francia; e il numero di visitatori provenienti dall’India, per la prima volta, ha raggiuto un numero che l’ha portata tra le prime cinque di questa particolare classifica.
Il Museo Mercedes-Benz è aperto da martedì a domenica dalle 9 alle 18; la biglietteria chiude alle 17. Per informazioni: tel. +49 (0) 711 173 0000; e-mail classic@daimler.com; sito web www.mercedes-benz.com/museum.

1/2
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Guida all'acquisto